Il blog di SirPraddar

Buona Pasqua!

Lo so, l'ho già pubblicato l'anno scorso, però stavolta non saprei come trovare un altro video con bella musica e batteriste carine, quindi vi ripropongo la sequenza pasquale che secondo me è molto più bella. Buona Pasqua di Resurrezione!

La mia esperienza con la Dell

Per la vigilia della festa dei santi sono andato a casa di amici. Essendoci la tradizione dei film mi sono portato dietro il portatile ed il disco con i film da viaggio. Sul momento di dover mettere su il film, però, succede una cosa simpatica: il mio portatile (proprio Kirchhoff-II) non si accende più e, provando a collegare l'alimentatore funzionante al pc la lucina sul cavo si spegne.

Il vecchio Lan Party Club

Stemma lpc

Ciao a tutti!
Lo so, avrei dovuto continuare con la storia dei termometri, ma data la scarsa efficacia del modello 2.0 e dato che il modello 3.0 è tuttora in espansione non ho avuto troppa voglia di scriverne. Rimedierò con il tempo, abbiate pazienza.
Venendo a noi, parlando con amici ieri mi è scesa quasi una lacrimuccia pensando ai tempi passati del Lan Party Club, tempi in cui iscrizioni, costituzioni e software scritti male la facevano da padroni. Purtroppo il vecchio forum non è più recuperabile, perchè si basava su forumfree e quindi in primo luogo non era nostro ma di altri, secondo anche potendo fare dei backup non avrei il motore per farlo funzionare (ed è meglio così, la famosa discussione inluppata della parola che inizia con le finali della precedente era davvero imbarazzante).

La versione 1.0 (2a parte)

Ci eravamo lasciati, nella puntata precedente, dopo aver descritto la parte più a basso livello del sistema. Ora analizziamo il software scritto per il pic ed il protocollo utilizzato per comunicare con il computer. Non mostrerò il codice per intero in quest'articolo perchè è lungo 333 righe, mi limiterò ad aggiungerlo in fondo nel caso a qualcuno interessi.
 

I colori sulla shell & risoluzioni

Recentemente ho dovuto "lavorare" su una shell di linux ancora più povera di quella di ripristino di Debian. Ho provato a chiedere perchè dovessimo scrivere script con una shell di ripristino e non potessimo farlo con un'interfaccia grafica, la risposta è stata che se mai sul lavoro mi ci fossi trovato davanti avrei dovuto essere in grado di usarla... Nel 2014... Quando persino quello schifo di putty è colorato...

La versione 1.0 (1a parte)

La prima versione

Obiettivi posti e specifiche di progetto

L'idea nacque un bel giorno di quarta superiore, in cui il buon Sanzio spiegò il comparatore ad isteresi (o trigger di Shmitt) realizzato con amplificatori operazionali. Esso è in pratica un blocco comparatore (velocemente: se Ingresso<soglia l'uscita vale 0, altrimenti 1) con isteresi, ovvero soglia è un intervallo di valori (2,4-2,6 [V] ad esempio). Mi venne subito un quesito: il riscaldatore del mio acquario funziona con un comparatore normale o ad isteresi? E' da questa premessa (del cavolo, nda di tre anni dopo) che nacque il progetto del primo termometro. Esso doveva:

  • Visualizzare la temperatura su (siccome il display alfanumerico non lo sapevo ancora usare) tre display a sette segmenti
  • Campionarla ad intervalli di un minuto e salvarla su una memoria
  • Confrontarla con delle soglie, per poi suonare nel caso che le temperature andassero fuori dall'intervallo stabilito
  • Collegarsi al computer tramite porta seriale (sfruttata anche per la programmazione) e scaricare il contenuto della memoria in un file .txt
  • Il quale file txt, importato in un foglio di calcolo, avrebbe ricostruito l'andamento della temperatura nell'ultimo mese.

Il riscaldatore avrebbe continuato a gestirsi "da solo", il primo progetto serviva solo a monitorare il sistema.
 

Misuratore di temperatura

Salve a tutti!
Recentemente il mio lato sistemista ha fatto un po' da padrone di casa e si è divertito tra server aziendali, server locali (come quello a cui siete collegati in questo momento), raid, raspberry pi trasformati in firewall, armadi di rete e chi più ne ha più ne metta. Ciò ha suscitato l'ira del mio lato elettronico, che ha iniziato a scalciare per avere anche lui la sua parte.

Robe da nerd

Ciao,
riporto qui una di quelle cose stilose da far vedere agli amici quando non si ha nulla da fare. Si tratta del quarto episodio di Star Wars visibile da un semplice terminale telnet.
Per guardarlo è sufficente aprire putty, selezionare telnet ed incollare nell'indirizzo questo:
towel.blinkenlights.nl
Per gli utenti Linux è sufficente usare il comando telnet prima dell'indirizzo in una shell.
Buon divertimento